Aprile 21, 2021

0 comments

Finalmente il Formaggio Vegano Che Fila!

Non mi credi...? Continua a leggere 🙂

formaggi vegano filante senza soia

Formaggio Vegano Filante - Senza Frutta Secca

I formaggi vegani sono sempre stati la mia passione, inutile negarlo. Sarà perché quando sono definitivamente passata all'alimentazione vegetale, la mia più grande paura era proprio la rinuncia ai formaggi, per i quali ho sempre avuto un debole.

Per questa ragione ho cercato da subito delle soluzioni alternative per non sentirne la mancanza. Sono anni che creo ricette sull'argomento e ne ho fatti di tutti i tipi, così tanti che ho anche lanciato un video corso sui principali formaggi tradizionali, rielaborati in versione vegetale e vegana.

Devo ammettere che questa ricetta è stata una delle più difficile ed impegnative, a causa della principale qualità che presenta questo formaggio vegano: fila!

Se ti piace la cucina vegetale, sai già che in giro non ci sono molte ricette di formaggi vegani filanti: questa ti sorprenderà, così come ha sorpreso tantissime persone che l'hanno già preparato. Guarda le loro testimonianze nel mio gruppo facebook.

Nonostante questa ricetta mi abbia fatto sudare le sette camicie per trovare gli equilibri giusti, è molto facile ed otterrai i risultati da subito, se seguirai fedelmente le mie indicazioni.

La ricetta non contiene né frutta secca né soia, per cui se sei vittima di qualche allergia a questi ingredienti, questo formaggio vegano filante è proprio quello che fa per te.

L'ingrediente principale è la manioca, uno dei 5 tuberi della salute da cui si estrae la tapioca, un famosissimo addensante ed elasticizzante che viene usato spessissimo nella cucina vegana. Tra le principali caratteristiche si questo alimento senza dubbio l'assenza di glutine e la sua delicatezza per l'intestino.

manioca
tapioca

Affinché il nostro formaggio possa essere così filante, così come lo vedi nella foto, deve essere usato immediatamente: subito dopo averlo preparato stendilo sulla pizza. Il risultato è sorprendente! Quello che avanza puoi metterlo in frigo e mangiarlo in seguito, ma non sarà più filante.

Utilizzi Consigliati

Qui di seguito un veloce riepilogo di come puoi utilizzarlo:

  • Sulla pizza, da usare subito dopo altrimenti non filerà.
  • Fritto, dal giorno successivo. Solo se lo hai lasciato in frigo almeno qualche ora.
  • Impanato, dal giorno successivo. Solo se lo hai lasciato in frigo almeno qualche ora.
  • Alla piastra, dal giorno successivo. Solo se lo hai lasciato in frigo almeno qualche ora.
  • Sandwich e panini, dal giorno successivo. Solo se lo hai lasciato in frigo almeno qualche ora.

Varianti

Per fare una versione più light di questo formaggio vegano, che perderà ovviamente la sua principale caratteristica, diventando così molto simile ad una caciotta vegana salutare, ecco cosa devi fare:

  1. Riduci a 25 g la quantità di olio
  2. Aumenta la quantità di latte portandola a 55 ml
  3. Lascialo riposare in frigo un paio d'ore prima di mangiarlo

Scrivimi nei commenti se ti piace questa ricetta, come hai preparato il tuo formaggio vegano filante e se hai scoperto qualche altro utilizzo, oltre a quelli consigliati.

Print
clock clock iconcutlery cutlery iconflag flag iconfolder folder iconinstagram instagram iconpinterest pinterest iconfacebook facebook iconprint print iconsquares squares iconheart heart iconheart solid heart solid icon
formaggi vegano filante senza soia

Formaggio Vegano – Filante e Senza Frutta Secca


  • Author: Ilaria Cravero
  • Total Time: 40 minutes
  • Diet: Vegan

Description

Formaggio vegano filante, fatto senza frutta secca e senza soia. Ricetta facile e veloce con risultato sorprendete: se segui scrupolosamente le mie indicazioni, non puoi fallire.


Ingredients

Scale
  • 170 g di manioca cotta 
  • 35 g di latte di avena senza zucchero
  • 40 g di olio evo
  • 45 g di amido di tapioca (puoi ometterlo se non puoi mangiare amidi)
  • 1 cucchiaino di sale
  • 10 g di succo di limone
  • 10 g di lievito alimentare in scaglie
  • 1 punta di curcuma (per donare il colore giallo) **opzionale** 

Instructions

  1. Pela e taglia a pezzi la Manioca, (mi raccomando è importantissimo pelarla bene, perché la buccia è tossica) e cuocila in acqua calda per 45/60 minuti circa, fino a quando non sarà diventata morbida. Togli il filamento interno duro.
  2. Frulla la manioca insieme agli altri ingredienti, ma se non hai un frullatore potente, ti consiglio di frullare prima la manioca con il latte e poi aggiungere gli altri ingredienti. L’impasto si staccherà da solo dalla pareti e risulterà compatto, dopo pochi secondi.
  3. Versa l’impasto in una ciotola e controlla che non ci sia qualche residuo di manioca non frullata, in caso schiaccia con le mani, non lo rimettere nel frullatore.
  4. Prendi una ciotolina o uno stampo (come quello che vedi nel video) per versare all’interno il formaggio, nel caso in cui non devi usarlo subito e vuoi conservarlo. Ti ricordo che una volta solidificato non avrà la stessa elasticità che ha appena fatto.
  5. Adesso puoi mangiarlo sulla pizza o in un toast, oppure puoi conservarlo in frigo fino a 3 giorni e scatena la tua creatività per gustarlo al meglio!

Notes

Difficoltà: facile.

Attrezzatura: frullatore, copppasta o piccolo contenitore di circa 10 cm di diametro 

  • Prep Time: 40
  • Category: Formaggi Vegani
  • Cuisine: Vegetale

Nutrition

  • Serving Size: 100 g di formaggio circa
  • Calories: 739
  • Sugar: 3.8
  • Fat: 60.1
  • Saturated Fat: 19.1
  • Unsaturated Fat: 4.9
  • Trans Fat: 0
  • Carbohydrates: 22.5
  • Fiber: 2g
  • Protein: 21.3
  • Cholesterol: 86.7 mg

OGNI VENERDì UNA NUOVA VIDEO RICETTA

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Ricevi Subito Gratis l'eBook!

19 Ricette Sane, Salutari e Gustose Per la Tua ColazioneI

>