Dicembre 19, 2022

0 comments

Fare il pandoro vegano, non è solo una sfida ma anche un'emozione pazzesca! La ricetta tradizionale è piuttosto laboriosa, ci vogliono circa due giorni per poter fare un pandoro e con tutto l'amore del mondo, è davvero tantissimo tempo (almeno per me). 

Per questo motivo, ho provato a fare una ricetta che richiedesse poco tempo di esecuzione e la metà delle ore di lievitazione tradizionali. In un solo giorno potrai eseguire, sfornare e gustare il tuo pandoro vegano fatto in casa.

Pandoro Vegano

Questo pandoro vegano è un ottimo modo per portare a tavola un classico delle Feste di Natale senza compromettere le restrizioni dietetiche di nessuno. Ha una consistenza leggera e abbastanza soffice, oltreché un sapore delizioso che piacerà sicuramente sia ai commensali vegani che a quelli non vegani. 

Probabilmente esperti di pasticceria e professionisti, avranno qualcosa da ridire riguardo questa ricetta di pandoro vegano, ma come detto questo è un pandoro vegano che può essere fatto da chiunque, anche se non ha molta familiarità con i dolci vegani e soprattutto in molto meno tempo rispetto a un pandoro tradizionale.  

Pandoro Vegano

Pandoro Vegano

Il risultato finale è comunque sorprendente e devo ammettere che anche io sono rimasta a bocca aperta non appena ho sfornato il mio primo pandoro vegano.

Per fare questo pandoro senza latte ho usato una dose dimezzata di margarina vegetale rispetto al burro che si impiega in un pandoro tradizionale e ovviamente è senza uova e altri ingredienti di derivazione animale.

Insomma, il mio obiettivo era avere un pandoro vegano fatto in casa senza passare ore e ore ai fornelli: missione compiuta!

Questa è la mia ricetta e se anche tu hai voglia di mettere in tavola il tuo dolce di Natale vegano, questo pandoro fa proprio al caso tuo...

Ingredienti ricetta pandoro vegano: 

Dosi per un pandoro da un kilo (clicca qui per acquistare lo stampo):

  • 130 g di margarina + 20 g per la sfogliatura (io ho usato una marca spagnola che ha una % di grassi di 38 g per 100 g) ma va bene anche una margarina più grassa.
  • 150 g di zucchero bianco semolato 
  • 500 g di farina 0 (+ altra farina che ti servirà per la spianatoia e dopo la lievitazione q.b. per formare un panetto liscio che non si appiccica alle mani)
  • 300 g di latte di soia (io uso senza zucchero ma va bene anche con)
  • 10 g di lievito fresco 
  • la buccia di 1 limone Bio grande (oppure 1 arancia o metà arancia e metà limone)
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere oppure concentrato di vaniglia 
  • 1 g di proteine isolate di patata (opzionale e non è l'amido di patata) lo trovi cliccando qui. IMPORTANTE: se devi comprare le proteine isolate della patata solo per fare il pandoro,  non conviene, perché il pandoro viene benissimo anche senza , come quello che vedi in foto! Se hai Vegfast: puoi usare 3 misurini del rosso e 3 misurini del bianco (seguendo le istruzioni sulla confezione).  
  • zucchero a velo q.b per ricoprire il pandoro

Procedura passo passo ricetta pandoro vegano:

  1. Sbriciola il lievito fresco in una ciotolina, aggiungi 1 cucchiaino di zucchero e un goccio di latte di soia, mischia bene finché non si è sciolto.
  2. Versa nella ciotola della planetaria ( o in una ciotola normale, se non possiedi la planetaria), la farina, lo zucchero, il latte di soia, il lievito sciolto, la vaniglia in polvere. Grattugia la buccia di limone e aggiungi anche la proteina isolata di patate (opzionale). Mischia bene ed aggiungi poco alla volta la margarina. Se usi la planetaria, mischia a velocità media ed aggiungi la margarina tutte le volte che si è incorporata all'impasto. Una volta ottenuto un impasto liscio, copri con pellicola trasparente e lascia lievitare per due ore in un luogo caldo (circa. 25 gradi), va bene nel forno spento, con luce accesa.
  3. Trascorso il tempo, prendi la spianatoia, il matterello e la farina. Cospargi la spianatoia con la farina e versa sopra l'impasto. Risulterà molto denso, ci vorrà tempo per formare il panetto, devi aggiungere poca farina alla volta, senza fretta! Chiudi il panetto coprendolo con la pellicola trasparente e lascia riposare per 30 minuti. 
  4. Trascorso il tempo, stendi l'impasto a forma di rettangolo. Con un pennello da cucina ricopri il centro del rettangolo (non i bordi) con i restanti 20 g di margarina. Ora piega i lati più lunghi del rettangolo, verso l'interno. Ora fai lo stesso con i due lati più corti per chiudere il panetto.
  5. Prendi lo stampo da pandoro e ungilo completamente con la margarina e un pò di farina. Inserisci l'impasto nello stampo, mettendo la parte più liscia del panetto, sul fondo. Lascia lievitare in frigo fino a quando non raggiunge quasi il bordo dello stampo. Ci vorranno circa 5/6 ore. Se hai cominciato il pomeriggio a fare il primo impasto, puoi tranquillamente lasciarlo in frigo tutta la notte (8/9 ore).
  6. Trascorso il tempo, preriscalda il forno a 180° ed inforna il pandoro, coprendo la superficie con un foglio di carta da forno piegato in due oppure, ancora meglio, con della carta stagnola (basterò solo appoggiarla sopra, non entrerà in contatto con l'impasto).
  7. Inforna per 30-40 minuti, dipende dal forno, metti prima 30 minuti ed in caso aumenta di 5-10 minuti alla volta, usando uno stecchino di legno lungo, per controllare la cottura del pandoro. Quando lo stecchino uscirà asciutto, potrai spegnere il forno.
  8. Prendi il pandoro dal forno e mettilo a testa in giù su una griglia o un piatto. Lascialo raffreddare completamente prima di togliere lo stampo. Trascorso il tempo, potrai cospargerlo con dello zucchero a velo e tagliarlo! 

Video ricetta per fare il pandoro vegano

Qui sotto la video ricetta per fare il pandoro vegano: ricetta facile e veloce.

Pandoro Vegano

Pandoro Vegano

5 from 2 voti
Stampa la ricetta!
Domande, consigli?Chiedi alla Chef clicca qui!
Preparazione 8 h
Cottura 30 min
Cucina Cucina Vegetale, vegana
Porzioni 8
Calorie 3193 kcal

Ingredienti
  

  • 130 g di margarina+ 20 g per la sfogliatura io ho usato una marca spagnola che ha una % di grassi di 38 g per 100 g
  • 150 g di zucchero bianco semolato
  • 500 g di farina 0 + altra farina che ti servirà per la spianatoia e dopo la lievitazione q.b. per formare un panetto liscio che non si appiccica alle mani
  • 300 g di latte di soia io uso senza zucchero ma va bene anche con
  • 10 g di lievito fresco
  • la buccia di 1 limone Bio grande oppure 1 arancia o metà arancia e metà limone
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere oppure concentrato di vaniglia
  • 1 g di proteine isolate di patata opzionale e non è l'amido di patata lo trovi cliccando qui.
  • zucchero a velo q.b per ricoprire il pandoro

Istruzioni
 

  • Sbriciola il lievito fresco in una ciotolina, aggiungi 1 cucchiaino di zucchero e un goccio di latte di soia, mischia bene finché non si è sciolto.
    Pandoro vegano: Sciogli il Lievito fresco con zucchero e latte veg a temperatura ambiente.
  • Versa nella ciotola della planetaria ( o in una ciotola normale, se non possiedi la planetaria), la farina, lo zucchero, il latte di soia, il lievito sciolto, la vaniglia in polvere. Grattugia la buccia di limone e aggiungi anche la proteina isolata di patate (opzionale). Mischia bene ed aggiungi poco alla volta la margarina. Se usi la planetaria, mischia a velocità media ed aggiungi la margarina tutte le volte che si è incorporata all'impasto. Una volta ottenuto un impasto liscio, copri con pellicola trasparente e lascia lievitare per due ore in un luogo caldo (circa. 25 gradi), va bene nel forno spento, con luce accesa.
    Pandoro vegano, Copri con pellicola e lascia lievitare per 2 ore
  • Trascorso il tempo, prendi la spianatoia, il matterello e la farina. Cospargi la spianatoia con la farina e versa sopra l'impasto. Risulterà molto denso, ci vorrà tempo per formare il panetto, devi aggiungere poca farina alla volta, senza fretta! Chiudi il panetto coprendolo con la pellicola trasparente e lascia riposare per 30 minuti.
    pandoro vegano, Stendi impasto e forma un panetto
  • Trascorso il tempo, stendi l'impasto a forma di rettangolo. Con un pennello da cucina ricopri il centro del rettangolo (non i bordi) con i restanti 20 g di margarina. Ora piega i lati più lunghi del rettangolo, verso l'interno. Ora fai lo stesso con i due lati più corti per chiudere il panetto.
    pandoro vegano, Fai le pieghe
  • Prendi lo stampo da pandoro e ungilo completamente con la margarina e un pò di farina. Inserisci l'impasto nello stampo, mettendo la parte più liscia del panetto, sul fondo. Lascia lievitare in frigo fino a quando non raggiunge quasi il bordo dello stampo. Ci vorranno circa 5/6 ore. Se hai cominciato il pomeriggio a fare il primo impasto, puoi tranquillamente lasciarlo in frigo tutta la notte (8/9 ore).
    pandoro vegano, Cospargi lo stampo del pandoro con la margarina
  • Trascorso il tempo, preriscalda il forno a 180° ed inforna il pandoro, coprendo la superficie con un foglio di carta da forno piegato in due oppure, ancora meglio, con della carta stagnola (basterò solo appoggiarla sopra, non entrerà in contatto con l'impasto).
    pandoro vegano, Inforna coprendo la superficie
  • Inforna per 30-40 minuti, dipende dal forno, metti prima 30 minuti ed in caso aumenta di 5-10 minuti alla volta, usando uno stecchino di legno lungo, per controllare la cottura del pandoro. Quando lo stecchino uscirà asciutto, potrai spegnere il forno.
    pandoro vegano
  • Prendi il pandoro dal forno e mettilo a testa in giù su una griglia o un piatto. Lascialo raffreddare completamente prima di togliere lo stampo. Trascorso il tempo, potrai cospargerlo con dello zucchero a velo e tagliarlo!
    Pandoro Vegano

Valori Nutrizionali

Calorie: 3193kcalCarboidrati: 600.3gProteine: 65.6gGrassi: 58.5g
Keyword pandoro vegano
Hai domande da farci, bisogno di consigli o aiuto?Clicca qui e dicci tutto, saremo da te prima possibile!


{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Ricevi Subito Gratis l'eBook!

19 Ricette Sane, Salutari e Gustose Per la Tua ColazioneI

>