Novembre 16, 2019

0 comments

In questa ricetta ti mostro come fare il seitan in casa, in modo facile e veloce. Senza sprechi di acqua e soprattutto in un modo economico.

Guida "step by step"per fare il seitan in casa:

  • Frulla le lenticchie cotte con tutti gli ingredienti, fino a quando non ottieni una consistenza liscia. Aggiungi la farina di glutine  e frulla per un minuto. Versa il tutto in una ciotola ed impasta con le mani per qualche minuto. Devi attivare il glutine, quindi divertiti a strapazzarlo 🙂 L'impasto risulterà umido ma non appiccicoso.
  • Adesso, se vuoi fare delle fettine, puoi staccare un pò di impasto e con due fogli di carta da forno messo sopra e sotto l'impasto, puoi stendere la fettina con un matterello. Mi raccomando più fini sono e più buone e ricorda che il seitan in cottura si gonfia sempre un pò. Se vuoi fare delle polpette stacca un pò di impasto e forma con le mani delle palline. Anche queste risulteranno più gustose se più piccoline. Puoi anche frullare il seitan cotto, per fare il ragù e surgelarlo già cosi. L'importante è che ricordi di fare la "marinatura" solo prima di ripassare il seitan in padella.
  • Usa una pentola a vapore per cuocere il seitan. Le caso in cui fai le fettine, ti consiglio di stringerle bene con carta da forno e dopo con carta di alluminio. Questo permetterà al seitan di non gonfiarsi troppo in cottura e di cuocere perfettamente le fettine. Nel caso delle polpette puoi anche omettere questo passaggio. Ci vorranno circa 40 minuti per cuocere il seitan. Mi raccomando di tenere la fiamma medio bassa durante tutta la durata della cottura del seitan.
  • Una volta cotto il seitan, prepara la marinatura: versa tutti gli ingredienti dentro una ciotola e mischia bene. Adagia completamente le fettine di seitan nella marinatura, puoi anche lasciarle coperte con la marinatura e chiuse in contenitore ermetico, per qualche ora in frigo (anche un giorno). Oppure puoi cuocere subito le fettine di seitan in padella, fino a doratura. Basta riscaldare un filo di olio in padella e cuocerle le fettine da entrambi i lati.  
  • Servi le fettine di seitan calde con un contorno a piacere.

Domande/Risposte riguardo il seitan fatto in casa:

  • Posso usare un altro tipo di legume al posto delle lenticchie? Assolutamente si, anche se la lenticchia sei presta perfettamente sia per il colore che per il sapore che per come si frulla perfettamente con gli altri ingredienti.
  • Posso omettere la marinatura? Puoi, ma la marinatura rende il seitan squisito. Puoi comunque personalizzarla come vuoi, a tuo gusto.
Print
clock clock iconcutlery cutlery iconflag flag iconfolder folder iconinstagram instagram iconpinterest pinterest iconfacebook facebook iconprint print iconsquares squares iconheart heart iconheart solid heart solid icon

Seitan fatto in casa


  • Author: Ilaria Cravero

Ingredients

Scale

250 g di farina di glutine

1/2 cucchiaino di aglio in polvere

1/2 cucchiaino di cipolla in polvere

200 g di lenticchie cotte

1/2 cucchiaino di paprika dolce

2 cucchiai di salsa tamari o salsa di soia

2 cucchiaini di concentrato di pomodoro

250 ml di brodo per frullare tutto

500 ml di brodo per cuocere il seitan (puoi anche cuocerlo al vapore)

Per la “marinatura”:

6 cucchiai di salsa tamari

2 cucchiaini di succo di agave

1 cucchiaino di paprika affumicata


Instructions

  1. Frulla le lenticchie cotte con tutti gli ingredienti, fino a quando non ottieni una consistenza liscia. Aggiungi la farina di glutine  e frulla per un minuto. Versa il tutto in una ciotola ed impasta con le mani per qualche minuto. Devi attivare il glutine, quindi divertiti a strapazzarlo 🙂 L’impasto risulterà umido ma non appiccicoso.
  2. Adesso, se vuoi fare delle fettine, puoi staccare un pò di impasto e con due fogli di carta da forno messo sopra e sotto l’impasto, puoi stendere la fettina con un matterello. Mi raccomando più fini sono e più buone e ricorda che il seitan in cottura si gonfia sempre un pò. Se vuoi fare delle polpette stacca un pò di impasto e forma con le mani delle palline. Anche queste risulteranno più gustose se più piccoline. Puoi anche frullare il seitan cotto, per fare il ragù e surgelarlo già cosi. L’importante è che ricordi di fare la “marinatura” solo prima di ripassare il seitan in padella.
  3. Usa una pentola a vapore per cuocere il seitan. Le caso in cui fai le fettine, ti consiglio di stringerle bene con carta da forno e dopo con carta di alluminio. Questo permetterà al seitan di non gonfiarsi troppo in cottura e di cuocere perfettamente le fettine. Nel caso delle polpette puoi anche omettere questo passaggio. Ci vorranno circa 40 minuti per cuocere il seitan. Mi raccomando di tenere la fiamma medio bassa durante tutta la durata della cottura del seitan.
  4. Una volta cotto il seitan, prepara la marinatura: versa tutti gli ingredienti dentro una ciotola e mischia bene. Adagia completamente le fettine di seitan nella marinatura, puoi anche lasciarle coperte con la marinatura e chiuse in contenitore ermetico, per qualche ora in frigo (anche un giorno). Oppure puoi cuocere subito le fettine di seitan in padella, fino a doratura. Basta riscaldare un filo di olio in padella e cuocerle le fettine da entrambi i lati.
  5. Servi le fettine di seitan calde con un contorno a piacere.
Mangiare a Base Vegetale Non è Mai Stato Così Salutare, Semplice e Gustoso!

Vuoi scoprire come mangiare in modo sano e salutare senza rinunciare al gusto, per i prossimi 28 giorni...?

Acquista "Mangia Con Me", il programma alimentare realizzato in collaborazione con la Dott.sa Roberta Bartocci, ora in offerta a €18,95 anziché €37

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Ricevi Subito Gratis l'eBook!

19 Ricette Sane, Salutari e Gustose Per la Tua ColazioneI

>